logo kaon
Mar 10 Gen 2017

LA RIVISITAZIONE VERDE DI UN CLASSICO...COZE' VERDE'

Sono passati dieci anni da quando Pierre Guillaume compose il suo Cozé PG 02...Per la “seconda volta” di Cozé, come in un immaginario “sliding doors“, il creatore prende un’altra strada: abbandona l’ambientazione del club per gentiluomini della prima versione per intraprendere un nuovo viaggio, con approdo su una spiaggia dei Caraibi.

Dalla formula di Cozé Verdé 2.1 sparisce l’effetto cozy e con esso muschio di quercia, sandalo e vaniglia, la foglia di tabacco perde il suo aroma mielato e fumoso per tingersi di una tonalità verde, il patchouli e la canapa indiana si sintonizzano su una frequenza meno soffocante e hippie. Largo invece a note piene di energia, freschezza e sole, quali il lime e il succo di foglia di fico, che regalano ritmo e vivacità agli istanti iniziali del jus, insieme a pepe e pimento. In questa rielaborazione Pierre Guillaume non manca di aggiungere una spolverata di cacao e la sfumatura legnosa speziata della radice di liquirizia, la stessa usata nel celebre Aomassai. Le note di fondo sono minerali con i salicilati e i legni secchi che si sostituiscono ai baccelli di vaniglia. Il risultato è un orientale legnoso inconsueto, fedele e al contempo differente dal N.02 di Pierre Guillaume.